Coniglio all’ischitana & Caprese al limone

da | Mar 31, 2016 | #VitaDaFoodBlogger, in Evidenza (Home) | 3 commenti

Amo le isole del Sud Italia.

Sono tra le più belle e ricche di tradizioni. Soprattutto per la cucina.

In certi luoghi bastano davvero pochissimi ingredienti per fare dei capolavori.

Piatti che non conoscono età, sempre squisiti e facili da preparare…

 

Coniglio all’ischitana

Ingredienti:

1 spicchio di aglio

1 peperoncino

1kg di coniglio

130ml di vino bianco secco

130ml di brodo vegetale

200g di pomodorini datterini

1 mazzetto di prezzemolo

Sale

Pepe

Olio Evo

 

Preparate in una pentola il brodo vegetale.

Nel frattempo in una padella fate soffriggere uno spicchio d’aglio con un filo d’olio.

Aggiungete un peperoncino intero, unite il coniglio e fatelo rosolare bene.

Sfumate quindi con il vino bianco , eliminate l’aglio e lasciate cuocere per circa 30 minuti allungando con il brodo.

A metà cottura aggiungete i datterini tagliati in due e il prezzemolo tritato.

A cottura ultimata impiattate in una pirofila e servite.

 

Caprese al limone

Ingredienti:

200g di cioccolato bianco

200g di mandorle

5 uova

200g di zucchero

40ml di limoncello

150g di burro fuso

50g di fecola di patate

3 limoni

Succo di un limone

Zucchero a velo

 

Frullate il cioccolato bianco, unite le mandorle e tritate nuovamente.

Aggiungete la scorza grattugiata di tre limoni, il succo di un limone, un goccio di limoncello, il burro fuso e mescolate cambiando le lame del mixer con le spatole.

Montate quindi le uova intere con lo zucchero e unitele al resto degli ingredienti insieme alla fecola di

patate ed amalgamate.

Imburrate e infarinate uno stampo da torta e versatevi il composto.

Infornate a 180° per 50 minuti.

Fate raffreddare la caprese e ricopritela di zucchero a velo.

 

VOLETE RIVEDERE LE PUNTATE? LE TROVATE QUI:

Puntate – Chiara Maci #VitadaFoodblogger

 

Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo le disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 2001.