Oggi cucina… Nadina!

da | Feb 15, 2017 | in Evidenza (Home), IO E VOI |

Strudel salato con cime di rapa, salsiccia e scamorza. 

” Fame? Allora guardate questo “Strudel salato con cime di rapa, salsiccia e scamorza” e ditemi … non è golosissimo?

L’altra sera avevamo voglia di qualcosa di sfizioso e così, con gli ingredienti che avevo a casa, ho preparato questo rustico o strudel salato ripieno. Semplicissimo, sfizioso e soprattutto irresistibile!

Perfetto servito per cena o anche a porzione come antipasto o per un ricco aperitivo. ”

 

Ingredienti :

1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare

200 g di rape pulite

3 pezzi di salsiccia fresca

100 g di scamorza affumicata

1 aglio

1/2 peperoncino

Olio extravergine d’oliva q.b.

Sale q.b.

Latte ( per spennellare la superficie dello strudel )

Semi di sesamo dorati q.b.

Semi di papavero q.b.

 

Pulite le rape. Mondatele, eliminate i gambi duri e mettete da parte le foglie più tenere e le cimette. Lavatele accuratamente sotto l’acqua corrente e lasciatele scolare in uno scolapasta.

Mettete sul fuoco una pentola con dell’acqua salata, portate a bollore e cuocete le rape per un paio di minuti.

Scolatele benissimo.

Fate dorare in  una padella antiaderente capiente, l’aglio ed il peperoncino. Aggiungete la salsiccia sbriciolata lasciatela cuocere un po ed aggiungete le rape scolate, con un cucchiaio di legno mescolate bene e nel caso aggiustate di sale. Coprite e stufate a fuoco basso per circa 5 minuti.

Mettete da parte e fate raffreddare.

Tritate grossolanamente la scamorza.

In una ciotola mettete tutti gli ingredienti e mescolate bene.

Accendete il forno e portatelo a temperatura ( 180° ).

Foderate una teglia con carta forno, stendete la sfoglia e sistemate il ripieno bene nel mezzo, lasciando i bordi liberi. Arrotolatelo, piegate le estremità e giratelo; con i rebbi di una forchetta bagnata bucate delicatamente la superficie.

Spennellate la superficie con un po’ di latte e decorate con i semi di sesamo e di papavero ed infornate per 25 – 30 minuti circa o finché la superficie non sarà dorata.

Sfornate, fate intiepidire, impiattate e ” Buon appetito ”.

Strudel salato con cime di rapa, salsiccia e scamorza

 

Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo le disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 2001.