Pastiera napoletana!

da | Mar 24, 2016 | #VitaDaFoodBlogger, in Evidenza (Home) |

Il profumo che proviene dalla cucina è inconfondibile.

Quando lo senti appena sveglia vuol dire solo una cosa: mia madre ha iniziato a sfornare le pastiere napoletane…

La ricetta di casa mia non è delle più tradizionali ma è buonissima ve lo assicuro, in realta ve lo

possono assicurare anche i vicini di casa, i cugini di terzo grado, e tutti gli amici che l’hanno assaggiata.

 

Pastiera Napoletana

Ingredienti:

Per la pasta frolla

250g di farina 00

125g di burro

125g di zucchero

1 uovo

5g di lievito per dolci

Crema di grano

25ml di latte

20g di burro

250g di grano per la pastiera

Crema pasticcera

3 tuorli

75g di zucchero

45g di farina

400ml di latte

1 bacca di vaniglia

Scorza di un limone

Scorza di un’arancia

Crema di ricotta

250g di ricotta

150g di zucchero

75g di arancia candita

75g di cedro candito

10ml di acqua di fiori d’arancio

Cannella qb

 

In una ciotola mettete la farina insieme al burro, allo zucchero e ad un uovo intero.

Impastate con le mani.

Unite il lievito, impastate nuovamente per qualche istante.

Lasciate riposare il panetto circa 30 minuti in frigorifero avvolto nella pellicola trasparente.

Nel frattempo preparate il ripieno.

In un pentolino versate il latte con una noce di burro poi aggiungete il grano cotto.

Mescolate fino a farlo diventare una crema.

Per la crema pasticcera mettete in un secondo pentolino i tuorli e lo zucchero a fuoco spento, setacciate la farina direttamente all’interno della pentola, accendete il fuoco e versate il latte a filo mescolando delicatamente.

Unite i semi di una bacca di vaniglia e profumate con la scorza di un limone e di un’arancia continuando a mescolare.

Preparate quindi la crema di ricotta lavorando la ricotta con lo zucchero in una ciotola, unite le altre due creme al composto e amalgamate per bene.

Inserite infine i canditi di arancia e cedro profumando con l’acqua di arancio e una spolverata di cannella.

Tirate fuori la frolla dal frigo e tenetene da parte un pezzo per le decorazioni.

Stendetela con l’aiuto di un mattarello e foderate una teglia tonda.

Versate quindi il ripieno all’interno.

Stendete il resto della frolla e ricavatene delle strisce di circa 2 centimetri e adagiatele sopra incrociandole.

Infornate a 180° per circa 40 minuti.

Lasciate raffreddare prima di servirla.

 

VOLETE RIVEDERE LE PUNTATE? LE TROVATE QUI:

Puntate – Chiara Maci #VitadaFoodblogger

 

 

Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo le disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 2001.