Torta pasqualina & Casatiello

da | Mar 28, 2016 | #VitaDaFoodBlogger, in Evidenza (Home) |

Buona Pasquetta!

Gita fuori porta programmata per oggi? E perchè no, magari un bel picnic!

Per rendere perfetta questa giornata servono le giuste provviste: torta pasqualina un po’ rivisitata e casatiello.

 

Torta pasqualina

Ingredienti:

Per la sfoglia

400g di farina 00

20ml di olio Evo

200ml di acqua

Per il ripieno

400g di foglie di spinaci e bietole

175g di ricotta di pecora

50g di parmigiano reggiano

2 uova

Per completare

olio Evo

2 uova

1 albume

 

In una ciotola mettete la farina, l’olio, un pizzico di sale e impastate energicamente aggiungendo l’acqua.

Trasferitevi su un tagliere di legno e finite di impastare, ricoprite quindi con la pellicola trasparente e lasciate riposare per circa 30 minuti.

Nel frattempo preparate il ripieno. Lessate e strizzate gli spinaci e le bietole e frullateli in un mixer.

Unite la ricotta di pecora, il parmigiano reggiano e le uova. Aggiustate di sale e mescolate il tutto.

Prendete l’impasto, dividetelo in 4 parti e iniziate a stendere la prima parte con l’aiuto di un

mattarello. Adagiatelo in uno stampo da plumcake oleato facendolo aderire bene su tutta la superficie.

Spennellate con l’olio e aggiungete un secondo strato di impasto sopra.

Farcite con il ripieno creando due incavi dove versare le uova che si cuoceranno in cottura, ricoprite con le restanti parti di pasta.

Spennellate con l’olio per sigillare bene i bordi.

Una spennellata di albume d’uovo e infornate a 180° per 40 minuti.

Sfornate la torta pasqualina e lasciatela raffreddare prima di toglierla dallo stampo.

 

Casatiello

Ingredienti:

500g di pasta per pizza

300g di salame

300g di formaggi misti

4 uova

1 uovo sbattuto

 

Con l’aiuto di un mattarello stendete l’impasto per la pizza.

Distribuite su tutta la superficie il salame tagliato a pezzetti.

Unite il formaggio a cubetti (potete usarne un solo tipo o anche misti).

Arrotolatelo su se stesso e disponetelo all’interno di uno stampo da ciambella.

Decorate quindi la superficie con 4 uova fermandole con due lembi disposti a croce.

Spennellate con un uovo sbattuto e infornate a 180° per 40 minuti.

 

VOLETE RIVEDERE LE PUNTATE? LE TROVATE QUI:

Puntate – Chiara Maci #VitadaFoodblogger

 

Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo le disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 2001.