Venezia. Io e te insieme.

da | Apr 21, 2015 | IO E TE, IO IN VIAGGIO, RECENSIONI | 1 commento


“Benvenuta nella città di acqua e pietra, allo stesso tempo liquida e solida, dove ogni sogno può diventare realtà”.
Questo il biglietto ad attendermi nella mia bellissima stanza a Venezia all’Hotel Papadopoli (della collezione MGallery), a due passi dalla stazione di S. Lucia e a due passi da ogni meraviglia della città.

 

 

Questa volta il mio week end ideale ho deciso di trascorrerlo con Bianca.
Ebbene si, è stato molto moooolto impegnativo. Ma magico, come ogni momento passato con un figlio. E con uno sfondo unico come quello di Venezia.

 

Avevamo già visto Murano, ma questa volta abbiamo dimenticato il vetro e le sue magie e ci siamo dedicati alla voga. Si si, avete capito bene.
Ho imparato a vogare nei canali veneziani, ho fatto il giro dei cicchetti nei bacari tipici, ho pranzato ospite di una vera veneziana e mangiato ovviamente risi e bisi, ma anche pesce freschissimo e ottime sarde in saor.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ho goduto insieme a Bianca di una cena, un pranzo e una colazione davvero indimenticabili.
All’interno del giardino d’inverno dell’Hotel Papadopoli, una ristorazione davvero d’eccellenza…terminata in camera da letto 🙂 (diciamo che Bianca a metà cena mi ha implorato a modo suo di tornare in camera e l’ho assecondata approfittando di un servizio in camera efficiente e molto goloso 🙂

E quindi qui vi lascio un video in cui vi racconto i miei due giorni romantici.
E sotto gli spunti per cosa fare e come farlo 🙂
Buona Venezia gente!

 

Week end ideale #4

1. Dove andare? Venezia
2. Cosa fare? Perdersi, tra le calle della città
3. Cosa mangiare? Risi e bisi, ma anche sarde in saor e sopratutto cicchetti!
4. L’esperienza indimenticabile? La lezione di voga…anche per bambini!

Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo le disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 2001.